"Abbiamo bisogno di tutti voi": il grazie a chi ha cercato Michele

I sindaci di Sellero e Malonno hanno inviato una lettera a volontari e forze professionali in campo per quattro giorni per ritrovare Michele Vaira, morto cadendo in canalone sul monte Tambia

Michele Vaira

Una lettera per ringraziare tutti i volontari e le forze coinvolti nella ricerca, durata quattro giorni fino al tragico ritrovamento, di Michele Vaira, il 25enne che ha perso la vita in un canalone sul monte Tambione.

La lettera è stata inviata dai sindaci di Sellero e Malonno, rispettivamente Giampiero Bressanelli e Stefano Gelmi, per esprimere riconoscenza e gratitudine alle forze in campo.

Non pensiamo solo a quanti hanno operato sul posto, ma anche a chi, rimanendo nel proprio territorio, non ha esitato a inviare uomini, mezzi, attrezzature e unità cinofile. È lo sforzo corale che ha consentito il ritrovamento, pur avendo confidato fino all’ultimo momento che quella debole fiammella di speranza di ritrovarlo vivo non si spegnesse. Abbiamo bisogno di tutti voi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

Torna su
BresciaToday è in caricamento