Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Pedopornografia: arrestato l'ex presidente della società sportiva Leonessa

In manette l'ex presidente

“Non abbiamo nulla a che vedere con le precedenti gestioni. A me non interessa cos'hanno fatto o cosa è successo prima. E' una società completamente nuova con staff nuovo. Chiunque, amici e non, abbia rapporti con la precedente gestione è pregato di non avvicinarsi al campo, diversamente verranno presi seri provvedimenti. E' un posto dove i bambini (e io ne ho quattro) si divertono e magari imparano qualcosa. Piantatela di paragonare la vecchia società con la nuova”.

E' il durissimo sfogo, con un post su Facebook, di Marco Masserdotti, l'attuale presidente della società Leonessa, storico gruppo sportivo di Brescia fondato più di 70 anni fa ma che oggi ha cambiato nome (da F.C. Leonessa e S.C. Leonessa) e staff e consiglio direttivo. Il riferimento è alla notizia, pubblicata anche dal Giornale di Brescia, secondo cui l'ex presidente si troverebbe agli arresti domiciliari con l'accusa di adescamento di minore e detenzione di materiale pedopornografico.

L'arresto dell'ex presidente

Secondo quanto ricostruito ad oggi, l'ex presidente (che ha presentato le dimissioni lo stesso giorno dell'arresto) per lungo tempo avrebbe addirittura scattato fotografie ai bambini negli spogliatoi della società. E' stato arrestato circa un mese fa: gli inquirenti avrebbero trovato nella sua disponibilità immagini e foto, insomma vario materiale pedopornografico.

Gli accertamenti sono soltanto all'inizio, ma pare che l'ex presidente fosse già noto per reati simili, per un'altra inchiesta ormai di qualche anno fa. Le indagini, come ribadito dall'attuale dirigenza, non riguardano però il nuovo corso della Leonessa. Ma per il mondo sportivo della città (e non solo) è comunque una notizia che fa rumore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedopornografia: arrestato l'ex presidente della società sportiva Leonessa

BresciaToday è in caricamento