rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Una vita a recapitare lettere: l'addio a Leone, storico postino della Valle

Morto a 80 anni Leone Beltrami, conosciuto da tutti nella Valle del Chiese: per molti anni è stato postino Cimego, Condino e Darzo

Aveva cominciato a non sentirsi bene qualche mese fa, ed era stato ricoverato due volte: alla fine si è dovuto arrendere. Tutta la bassa Valle del Chiese ricorda il suo Leone, storico postino di Cimego, Condino e Darzo che si è spento la scorsa notte in un letto dell'ospedale di Tione.

Classe 1938, era nato e cresciuto a Darzo, piccola frazione del comune di Storo. Leone Beltrami aveva seguito le orme del padre: dopo aver lavorato per anni in miniera, alla Maffei, nel 1969 aveva vinto il concorso di postino, un lavoro che ha svolto con passione fino alla pensione. 

Un postino vecchia maniera, che recapitava le lettere a piedi o in sella a una bicicletta. In tanti lo ricordano con affetto nella bassa Val del Chiese: sempre sorridente e disponibile, un uomo gioviale con cui era piacevole scambiare due chiacchiere. 

Non solo lavoro e famiglia: Leone, conosciuto anche con il soprannome di 'Baricia", era un grande appassionato di caccia ed ed era molto attivo nel locale gruppo degli alpini. Passioni che ha continuato a praticare finché ha potuto. In molti hanno gremito la chiesa parrocchiale di Darzo, dove, nel pomeriggio di giovedì, si sono svolti i funerali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita a recapitare lettere: l'addio a Leone, storico postino della Valle

BresciaToday è in caricamento