Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Leno

Sversamenti abusivi nel canale: nei guai un allevatore bresciano

Sversava reflui animali e liquami nel fosso: la schiuma e l'odore arrivano fino al canale Gambara, e alcuni passanti se ne accorgono. Blitz di Polizia Locale e Guardie Ecologiche Volontarie

Sversamenti abusivi, un altro caso nel Bresciano: questa volta nei guai ci è finito un allevatore. E' successo a Leno: blitz di Polizia Locale e Guardie Ecologiche Volontarie, intervenute in località Castelletto a seguito di alcune segnalazioni. Il responsabile dello sversamento, un allevatore bresciano di cui non sono state rese note le generalità, è già stato deferito all'autorità giudiziaria.

L'allarme è stato lanciato lunedì pomeriggio intorno alle 16, addirittura da Gottolengo: lungo il canale Gambara infatti alcuni passanti si sarebbero accorti di una schiuma sospetta. Sul posto sono arrivate Guardie Ecologiche e Polizia Locali, che hanno risalito il ganfo fino alla probabile origine dello sversamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sversamenti abusivi nel canale: nei guai un allevatore bresciano

BresciaToday è in caricamento