menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un frame del video

Un frame del video

Violenta rissa tra ragazzini in piazza, il video fa il giro dei social

Identificati i due giovanissimi protagonisti, due 15enni della bassa, proprio grazie al video girato dagli amici.

Il piazzale della fermata del bus che si trasforma in un ring, con tanto di pubblico ad incitare i due sfidanti. È successo a Leno, in piazza Battisti, lo scorso fine settimana: due ragazzini se le sono date di santa ragione colpendosi a vicenda con una raffica di calci e pugni.

I due minorenni al centro del ring, gli amici tutti attorno: nessuno che tenta di fermarli e riportali alla calma, anzi entrambi vengono incoraggiati a proseguire la lotta, a colpirsi con più violenza. E c'è anche chi, smartphone alla mano, riprende ogni istante del combattimento. A mettere fine alla violenza è stata la chiamata alle forze dell'ordine effettuata da alcuni passati. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e poi gli agenti della Polizia Locale di Leno. 

"Dai rega" è la colonna sonora del video della violenta zuffa causata, a quanto pare, da tensioni nate tra i banchi di scuola. Poi pubblicato nel gruppo Telegram 'Risse Italiane' e pure su altri social, è stato proprio il filmato a permettere alle forze dell'ordine di identificare i due giovanissimi protagonisti. Si tratta di due 15enni di casa a Leno e Ghedi: per ora sono stati multati perché non indossavano la mascherina. Oltre a loro è finita nei guai una ragazza che li incoraggiava a picchiarsi, pure lei non indossava il dispositivo di protezione individuale. I tre ragazzini, o meglio i rispettivi genitori, dovranno ora sborsare 400 euro a testa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento