Cronaca Piazza Cesare Battisti

Furibonda lite in piazza: "Aiuto, il mio compagno mi picchia", ma la verità è un'altra

L'episodio nella notte a Leno, nella piazza centrale del paese. A far scattare l'allarme una 41enne, e sul posto si sono precipitate ambulanze e carabinieri

Foto d'archivio

Una richiesta d'aiuto, arrivata nelle notte, ha fatto scattare carabinieri e ambulanze. Una chiamata che lasciava presagire uno scenario di violenza, quella inoltrata da una 41enne attorno alle 23.30 di giovedì, da piazzale Cesare Battisti a Leno.

Agli operatori del 112 la donna avrebbe riferito di essere stata picchiata e aggredita: sul posto si sono precipitati i carabinieri di Verolanuova e un'ambulanza della Croce Bianca di Leno. L'allarme è rientrato non appena i soccorritori e i militari hanno raggiunto la donna: nessun pestaggio, solo una violenta lite verbale con il convivente.

A preoccupare, più che le ferite riportate dalla donna (qualche graffio sul braccio), lo stato di alterazione di entrambi: sia lei che il compagno avevano alzato decisamente il gomito; a infiammare gli animi sarebbe stato proprio l'alcol ingerito in grandi quantità. Per la 41enne la serata è quindi terminata al pronto soccorso dell'ospedale di Manerbio, dove è stata sottoposta al protocollo previsto per i casi di intossicazione da alcol.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furibonda lite in piazza: "Aiuto, il mio compagno mi picchia", ma la verità è un'altra

BresciaToday è in caricamento