A fuoco la tuta di lavoro di un operaio: ustioni gravi

La tuta ha preso fuoco a causa di una scheggia incandescente. L'operaio è stato trasportato in ospedale in codice rosso.

Una scheggia incandescente si è staccata dal pezzo in lavorazione ed è finita addosso all'operaio specializzato addetto alla macchina utensile. Nel giro di pochi istanti la tuta di lavoro è andata a fuoco, avvolgendo l'uomo. L'ennesimo, grave, infortunio sul lavoro nella nostra provincia è accaduto nella giornata di ieri - intorno alle 10:30 - all'interno di un'azienda di Leno specializzata nella lavorazione dell'acciaio.
L'ambulanza, chiamata sul posto dai colleghi dell'operaio, che per primi hanno soccorso il 35enne, ha trasportato il ferito in codice rosso all'ospedale Civile di Brescia. La prognosi dei medici è di 30 giorni. Mentre l'operaio veniva soccorso, i carabinieri e i tecnici dell'Ats arrivati sul luogo dell'infortunio cercavano di ricostruire con precisione i contorni dell'accaduto, per capire come sia stato possibile che la scheggia sia uscita dalla macchina utensile e perché la tuta abbia preso fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento