Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Leno

Operaio scaraventato a terra da una mucca di 650 kg: portato in ospedale

L'incidente sul lavoro giovedì mattina a Leno: la vittima un operaio agricolo indiano di 40 anni, residente a Montichiari, colpito al petto da una mucca da 650 chili

Foto di repertorio

Un operaio agricolo di 40 anni, di origini indiane ma residente a Montichiari, è rimasto ferito dopo essere stato involontariamente colpito da una mucca, giovedì mattina intorno alle 5 mentre stava lavorando nell'allevamento Fratelli Serafini di Leno.

Pare che l'animale l'abbia colpito con un movimento brusco, forse infastidita da un insetto. La forza d'urto di una mucca da 650 chili ha scaraventato a terra il 40enne, colpito in pieno petto. L'uomo è stato soccorso da alcuni colleghi di lavoro, che hanno poi allertato il 112.

Sul posto la centrale operativa dell'Areu ha inviato automedica e ambulanza, che ha provveduto al trasporto in ospedale, alla Poliambulanza di Brescia. L'operaio faticava a respirare: le sue condizioni sembravano più gravi, l'allarme per fortuna è rapidamente rientrato. Se l'è cavata con un trauma toracico, e una trentina di giorni di prognosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio scaraventato a terra da una mucca di 650 kg: portato in ospedale

BresciaToday è in caricamento