Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Leno / Via Petronace

Il metano è staccato, cucinano con la bombola del gpl: appartamento in fiamme

Per ovviare all'assenza di gas hanno pensato bene di attaccare il fornello a una bombola: una fiammata ha innescato il rogo

Una lunga fiammata è partita dalla bombola del gpl ed ha innescato il rogo che ha reso inagibile due appartamenti, quello dove si trovava la bombola e quello soprastante. È successo ieri, venerdì 5 febbraio, a Leno, in via Petronace, nell'abitazione dove vivono quattro senegalesi, ne dà notizia il quotidiano Bresciaoggi

I fatti. Scollegati dalla rete del metano, per preparare il pranzo i tre immigrati presenti (il quarto era a lavoro) hanno collegato il fornello ad una bombola di gpl, senza effettuare in maniera adeguata il collegamento. La maldestra operazione ha fatto sì che si creasse una lunga fiammata, che nel giro di pochi istanti ha innestato un vero e proprio incendio. 

Per spegnere il rogo sono stati chiamati i Vigili del fuoco. L'appartamento è stato giudicato inagibile, al apri di quello del piano di sopra, dove vivono altri immigrati senegalesi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il metano è staccato, cucinano con la bombola del gpl: appartamento in fiamme

BresciaToday è in caricamento