Cronaca

Leno, evade dai domiciliari per «far festa»: si schianta con l’auto

Un 45enne è stato arrestato a Manerbio: era evaso dai domiciliari per andare a "far festa" con un amico. A bordo di una Bmw però si è schiantato contro un cancello, risultando positivo al test dell'alcol e della droga. Ha passato la notte in cella

Ancora qualche mese di arresti domiciliari, da scontare per reati legati a truffa e spaccio di stupefacenti: un’attesa troppo lunga per un 45enne di Leno che, martedì sera, ha deciso di fregarsene delle disposizioni del giudice ed è salito a bordo di una Bmw con un amico per andare a “far festa” in paese.

Alle 2.30 del mattino però, visibilmente alterato da alcol e droga, l’uomo ha perso il controllo della vettura ed è andato a schiantarsi per le vie di Manerbio, sfondando un cancello e devastando un giardino privato. Sul posto l’intervento dei volontari del 118: se il conducente se l’è cavata con poco per l’amico già si parla di una convalescenza lunga quattro mesi.

In zona sono arrivati anche i Carabinieri, che hanno bloccato l’uomo dopo una lunga colluttazione. Il bresciano infatti ha insultato e malmenato un agente, prima di essere trasportato in caserma: al controllo alcolemico è risultato poi positivo, così come al test antidroga.

Ha passato una notte in cella, questa mattina la convalida dell’arresto: quasi certa anche la revoca del suo 'soggiorno obbligatorio' in casa, probabilmente sconterà il resto della sua pena (con le aggravanti della bravata in notturna) in un carcere della Provincia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leno, evade dai domiciliari per «far festa»: si schianta con l’auto

BresciaToday è in caricamento