rotate-mobile
Cronaca Leno

Leno: 7 cani avvelenati in campagna, 5 sono già morti

Brutale azione di avvelenamento nelle campagne di Leno: sette cani randagi avvelenati, cinque di loro sono già morti. Due animali salvati dai veterinari dell'Asl. Indaga la Polizia Locale

Sette cani avvelenati: cinque sono morti, due sono stati salvati dai veterinari dell’Asl. Succede a Leno, sulla vicenda indaga la Polizia Locale: le ‘vittime’ sono state recuperate dagli agenti a seguito di segnalazioni, nella campagna che confina con Ghedi e nell’area dell’ex ippodromo sulla Provinciale.

L’ipotesi dell’avvelenamento è ormai una certezza. Lo confermano dall’Asl, che avrebbe rilevato nei due cani sopravvissuti le tracce del veleno. Nelle due zone a rischio sarebbero poi già state trovate alcune esche, bocconcini di carne ‘conditi’ con del veleno e che saranno presto analizzati.

Non ci sarebbe alcuna rivendicazione, al momento, sulla proprietà degli animali: sarebbero tutti cani randagi. Questo il probabile movente dell’azione di avvelenamento: animali senza padrone, fastidiosi e forse pure pericolosi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leno: 7 cani avvelenati in campagna, 5 sono già morti

BresciaToday è in caricamento