Cronaca

Dossieraggio Lega: l'acceso ai dati protetti c'è stato

Secondo quanto emerso dalle indagini sarebbero stati eseguiti dal sottufficiale coinvolto nell'inchiesta e in alcuni casi riguarderebbero persone a cui si fa riferimento negli esposti

Accessi a dati protetti sarebbero stati accertati nell'inchiesta sui presunti dossieraggi in cui é coinvolto l'assessore regionale lombardo della Lega Nord, Monica Rizzi. Secondo quanto emerso dalle indagini sarebbero stati eseguiti dal sottufficiale coinvolto nell'inchiesta e in alcuni casi riguarderebbero persone a cui si fa riferimento negli esposti.

Il sottufficiale avrebbe acquisito una serie di dati su cui sono in corso accertamenti. Si tratta di capire, da parte di inquirenti e investigatori, se l'acquisizione sia avvenuta nell'ambito di specifiche indagini o senza autorizzazione. Nel frattempo, a quanto si è appreso, la difesa dell'assessore regionale Rizzi avrebbe chiesto un incontro con la Procura di Brescia.

(fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dossieraggio Lega: l'acceso ai dati protetti c'è stato

BresciaToday è in caricamento