Gargnano: il Lefay Resort miglior SPA d'Europa

Il Lefay Resort & SPA Lago di Garda di Gargnano ha vinto la "Palma d'oro" di miglior SPA del continente, assegnata a Vienna dalla giuria degli European Health&SPA Awards

Una volta tanto la nostra Provincia è in testa alle classifiche continentali. In materia di benessere e relax le strutture del lago di Garda paiono proprio non avere rivali e  sbancano la concorrenza.

A stabilirlo è la giuria degli European Health&SPA Awards, che  ha assegnato al Lefay Resort & SPA Lago di Garda di Gargnano il premio di Miglior SPA Destination. Insomma, l'Oscar del mondo del benessere e del relax.

Un prestigioso riconoscimento ed un ulteriore conferma di quanto il territorio gardesano, e le sue strutture, siano apprezzate e riconosciute come un'eccellenza anche al di là dei confini nazionali.

Il Lefay Resorts di Gargnano sorge nel cuore della Riviera dei Limoni e si estende su un parco naturale di 11 ettari, tra dolci colline e terrazze naturali impreziosite da ulivi e boschi.  Ha aperto nel luglio del 2008 ed è stato il primo resort 5 stelle di lusso del Garda ed è  membro ufficiale dei prestigiosi network Small Luxury Hotels of the World.

Un'oasi di pace nel rispetto dell'ambiente circostante. Ogni cosa, dalla naturalezza dei materiali, al design degli interni, alla progettazione delle strutture è stata pensata nel rispetto dei luoghi e del paesaggio. ​I metodi e i trattamenti della SPA sono studiati da un team interno e sono un connubio tra la medicina classica cinese e la ricerca scientifica occidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento