Ragazzino tocca la sega circolare: tranciate di netto due dita

Un attimo di disattenzione da parte di due adulti è costato carissimo, la perdita di due dita della mano sinistra per un bambino di dieci anni.

Fonte: web

La tentazione di avvicinarsi all’attrezzo dev’essere stata irresistibile, purtroppo il prezzo pagato è stato altissimo. Un ragazzino di dieci anni ha perso due dita, indice e medio, tagliate di netto dalla lama dentata della vecchia sega circolare - priva di protezioni - che stavano utilizzando il padre e lo zio per il taglio della lega. 

L’incidente è avvenuto nella mattina di sabato, 15 luglio, a Lavenone, nei pressi del rustico della famiglia. Intorno alle otto il padre e lo zio del ragazzino erano già alle prese con la preparazione della legna per l’inverno quando, mentre i due erano momentaneamente impegnati in altro, il giovane si è avvicinato alla lama e l’ha toccata. La sega circolare ha tranciato di netto due dita della mano sinistra. 

Dato che il rustico si trova in una zona non coperta dal segnale di telefonia, i parenti del ferito hanno deciso di recuperare le due dita staccate, coprire la ferita con uno straccio e dirigersi in auto a Nozza, presso la sede dei volontari del soccorso. Qui è stato chiamato l’elicottero che ha trasferito il ragazzino in un centro specializzato di Monza dove i medici hanno immediatamente portato in sala operatoria il ferito. Sul fatto indagano i carabinieri di Idro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

  • In arrivo due nuovi autovelox: limite abbassato dai 90 ai 70 chilometri orari

Torna su
BresciaToday è in caricamento