Ragazzino tocca la sega circolare: tranciate di netto due dita

Un attimo di disattenzione da parte di due adulti è costato carissimo, la perdita di due dita della mano sinistra per un bambino di dieci anni.

Fonte: web

La tentazione di avvicinarsi all’attrezzo dev’essere stata irresistibile, purtroppo il prezzo pagato è stato altissimo. Un ragazzino di dieci anni ha perso due dita, indice e medio, tagliate di netto dalla lama dentata della vecchia sega circolare - priva di protezioni - che stavano utilizzando il padre e lo zio per il taglio della lega. 

L’incidente è avvenuto nella mattina di sabato, 15 luglio, a Lavenone, nei pressi del rustico della famiglia. Intorno alle otto il padre e lo zio del ragazzino erano già alle prese con la preparazione della legna per l’inverno quando, mentre i due erano momentaneamente impegnati in altro, il giovane si è avvicinato alla lama e l’ha toccata. La sega circolare ha tranciato di netto due dita della mano sinistra. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dato che il rustico si trova in una zona non coperta dal segnale di telefonia, i parenti del ferito hanno deciso di recuperare le due dita staccate, coprire la ferita con uno straccio e dirigersi in auto a Nozza, presso la sede dei volontari del soccorso. Qui è stato chiamato l’elicottero che ha trasferito il ragazzino in un centro specializzato di Monza dove i medici hanno immediatamente portato in sala operatoria il ferito. Sul fatto indagano i carabinieri di Idro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento