Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Roncadelle

In tantissimi per l'addio a Laura: "Il nostro cuore è schiacciato dalla tua morte"

Erano in tantissimi a Roncadelle per l'ultimo saluto alla giovane Laura Rossi, morta a soli 24 anni in un terribile incidente stradale, a poche centinaia di metri da casa

Erano in tanti, in tantissimi mercoledì mattina a Roncadelle per l'ultimo saluto alla giovane Laura Rossi, morta a soli 24 anni in un terribile incidente stradale, sbalzata dalla moto su cui era in sella insieme al fidanzato. Erano così tanti da non starci in chiesa: tutti i posti a sedere occupati, quelli in piedi in fondo alla sala, quelli fuori che hanno atteso sui gradoni e sul marciapiede.

Sabato scorso l'incidente che le è costato la vita, in Via Ghislandi a poche centinaia di metri da casa (dove abitava con i genitori): in sella alla moto Kawasaki del fidanzato Matteo, i due sarebbero stati centrati in pieno da una Volkswagen Polo guidata da una giovane donna, che stava uscendo dal parcheggio del centro commerciale Le Rondinelle.

Sono stati sbalzati entrambi a terra dall'impatto, ma Laura è stata scaraventata contro un cartello stradale. A nulla purtroppo sono serviti i disperati tentativi di rianimarla. Mercoledì in chiesa c'erano davvero tutti: i genitori Silvia e Bruno, la sorella Sara con Daniela, la nonna Cecilia, gli amici, i vecchi compagni di scuola e dell'oratorio, i colleghi di lavoro.

Commovente l'omelia del parroco don Aldo Delaidelli: “Di fronte a questa bara il cuore vorrebbe chiudersi nel silenzio – ha detto durante la funzione – e poi cominciare a gridare di rabbia e di dolore. Il nostro cuore è oppresso e schiacciato da questa morte, pieno di interrogativi che sembrano quasi spezzarlo”. Finita la messa, in cielo sono stati fatti volare decine di palloncini bianchi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tantissimi per l'addio a Laura: "Il nostro cuore è schiacciato dalla tua morte"

BresciaToday è in caricamento