menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Laura Maggi: «Le donne del paese sono solo invidiose»

Replica così la sexy-barista di Bagnolo Mella agli attacchi delle mogli e delle fidanzate del piccolo paese della Bassa Brescina. Il sindaco Almici, intanto, si dice spaventata per la folla maschile che invaderà il paese

Laura Maggi non le manda a dire e, in una intervista rilasciata a Mattino 5, ribatte: “Le donne del paese mi attaccano perché sono invidiose, ma non vengono a lamentarsi da me, ma vanno dai vigili o dal sindaco”. Tra radio, giornali e tv, la sexy-barista - la cui popolarità è sbarcata persino nel Regno Unito -, continua a promuovere sui media la propria immagine e il proprio bar.

- Laura Maggi in tribunale per guida in stato di ebbrezza


Il sindaco di Bagnolo Mella, intanto, continua a esprimere una certa preoccupazione: “La Maggi sta sfruttando al meglio la sua bellezza a livello mediatico - ha dichiarato  - ho qualche timore per venerdì, quando ci sarà una serata organizzata nel suo bar. Temo che tutta questa attenzione sui media porterà a Bagnolo una folta partecipazione maschile. Le forze dell'ordine sono già state allertate per evitare che possano verificarsi problemi.” 

- Da Bagnolo all'Honduras, Laura Maggi: «Sogno l'Isola dei Famosi»
- VIDEO   Guarda l'intervista a Laura Maggi, la barista più invidiata d'Italia

Laura, tuttavia, non sembra minimamente temere questo battaglione maschile pronto all'invasione di Bagnolo, e assicura: “Chi viene nel mio bar si comporta bene: magari fa qualche battuta, ma non è mai volgari”.

- Intervista esclusiva a Laura Maggi e ai clienti del bar
- Barista-sexy, il sindaco studia provvedimenti: "Mio marito non lo manderei"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento