Laura Maggi: la Guardia di Finanza «esamina» la sexy-barista

La sexy-barista di Bagnolo Mella sabato sera si trovava in un locale di un piccolo paese del Veronese. Verso le 23 è arrivata la Gdf, che ha controllato carte e documenti del bar, multando per irregolarità il titolare

La sexy-barista sta ormai esportando in tutta Italia i suoi ricercatissimi servizi al bancone del bar. Sabato sera, Laura si trova "in trasferta" in un locale di Isola Rizza (Verona), al bar Nek Cafè. Inutile sottolineare la ressa di ruspanti maschietti che l'evento ha suscitato. Dopo aver visto le sue curve su Playboy, non potevano di certo perdere l'occasione di vederle dal vivo.

TUTTE LE SEXY-FOTO DI LAURA MAGGI

Vai alle gallery


La bella e simpatica 34enne, però, ha creato così tanto scompiglio in paese che la Guardia di Finanza ha pensato bene di fare una bella sorpresina al locale. Verso le 23, gli agenti sono entrati e hanno iniziato a controllare carte e documenti, multando il titolare perché suo fratello, dietro al bancone a servire birra, non era in regola. Non solo, molti clienti, a fine serata, si sono trovarli una simpatica multa per divieto di sosta.

La signorina Maggi continua così a turbare la quiete dei paesini di provincia padani. Siamo certi che non saranno dei semplici "finanzini" a fermarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento