Cronaca

Ricercato per tentato omicidio, si nascondeva sotto falso nome a Poncarale

Il latitante, un 31enne romeno, è stato scovato durante una perquisizione dei carabinieri in un’abitazione di Bagnolo Mella

Foto d'archivio

PONCARALE. Ricercato da anni dalla polizia europa, si nascondeva in un appartamento affittato ad un cittadino italiano, ma abitato da stranieri. Un’abitazione presa di mira dai Carabinieri di Bagnolo Mella che, pochi giorni fa, hanno scovato il latitante nel corso di una perquisizione. A finire in manette un cittadino romeno di 31 anni, destinatario di un mandato di cattura per tentato omicidio.

Alla vista dei militari, l’uomo, che divideva l’appartamento con un 25enne albanese, ha fornito false generalità e un documento d’identità poi risultato contraffatto. Le indagini successive hanno consentito ai Carabinieri non solo di scoprire al reale identità, ma anche di accertare che l’uomo era destinatario di un mandato di arresto europeo (emesso dalla Romania) per l'accusa di tentato omicidio. 


Il 31enne è stato arrestato per possesso di un documento di identificazione falso - provvedimento poi convalidato dal tribunale di Brescia - e portato in carcere in esecuzione del mandato  pendente nei suoi confronti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per tentato omicidio, si nascondeva sotto falso nome a Poncarale

BresciaToday è in caricamento