Cronaca Capriolo

Precipita operaio, lesioni alla colonna vertebrale: è gravissimo

Sono gravissime le condizioni dell'operaio bresciano che mercoledì scorso è precipitato da una gru in un cantiere di Larino, in Molise

Sono gravissime le condizioni dell'operaio bresciano di 39 anni, residente a Capriolo, che mercoledì scorso è precipitato da quasi tre metri d'altezza mentre stava lavorando su una gru, in un cantiere di Larino, provincia di Campobasso in Molise. L'incidente poco dopo le 7.30: sono stati i colleghi ad allertare i soccorsi. I sanitari intervenuti l'hanno trasferito d'urgenza all'ospedale San Timoteo di Termoli, a poi all'ospedale di San Giovanni Rotondo, in Puglia, a seguito dei primi accertamenti.

A poche ore dal brutto infortunio il 39enne è stato operato, ma è ancora in prognosi riservata: dalle prime indiscrezioni sembra non riesca ancora a muovere le braccia e le gambe. Questo a causa di una probabile lesione alla colonna vertebrale: rischia la paralisi, anche parziale, ma ci vorrà qualche giorno per saperne di più.

Sull'accaduto stanno indagando i carabinieri di Larino, intervenuti per i rilievi. Come da prassi, in casi come questi, al vaglio degli inquirenti ci sono le misure di sicurezza allestite in cantiere, oltre all'eventuale malfunzionamento della stessa gru. Al momento non si possono escludere responsabilità di terzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita operaio, lesioni alla colonna vertebrale: è gravissimo

BresciaToday è in caricamento