Parte per sbaglio un colpo di fucile, padre impallina suo figlio

Incidente di caccia mercoledì mattina al lago della Vacca. Il giovane ferito è stato trasportato in eliambulanza al Civile di Brescia

Una giornata in montagna, per una battuta di caccia, ha rischiato di trasformarsi in tragedia per un 64enne di Pertica Bassa, che per errore ha ferito con una fucilata il figlio di 28 anni. L’incidente è accaduto nella mattinata di mercoledì, nella zona del Lago della Vacca

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, il 64enne stava camminando quando il fucile sarebbe improvvisamente caduto a terra. Pochi attimi concitati: nel tentativo di recuperare l'arma sarebbe partito il colpo, che ha raggiunto il 28enne alla caviglia.

Tutto è accaduto poco dopo le 9, sul posto sono intervenute un'eliambulanza e una pattuglia dei carabinieri. Dopo le prime cure in loco, il 28enne è stato trasferito all'ospedale Civile di Brescia: le sue condizioni non sarebbero critiche, è stato ricoverato in un codice giallo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Va a fare la spesa, viene travolta sulle strisce: donna in fin di vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento