Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Caldo, è un dicembre da record: il lago ‘fiorisce’ e diventa rosso

Il lago di Ledro che diventa rosso: nessuna calamità naturale, quanto piuttosto la fioritura delle alghe dovuta all’inverno mite. Un fenomeno che si ripete periodicamente dal 2009, dopo una quindicina d’anni di stop

Foto: naturamediterraneo.com

E il lago divenne rosso. Nessuna piaga biblica, né tantomeno una calamità naturale: ma il lago di Ledro, altissimo Garda già in terra trentina, in questi giorni è diventato di color marrone, tendente al rossastro. Una particolarità che ha già fatto il giro della rete, e che sarebbe dovuta alla fioritura anomala delle alghe, in un dicembre (forse) mai così caldo.

Il fenomeno è provocato dalla proliferazione di una particolare alga, si legge su naturamediterraneo.com, la Planthotrix Rubescens, detta anche alga rossa: la sua capacità di sviluppo è legata essenzialmente alla grande disponibilità di composti azotati, ma anche alla temperatura dell’acqua e alla luce.

Di certo non è una novità: era successo anche in primavera, e poi periodicamente negli anni. Si era registrato un lungo stop, di circa una quindicina d’anni, poi interrotto nell’autunno del 2009. E l’inverno mite di queste settimane ha replicato il fenomeno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo, è un dicembre da record: il lago ‘fiorisce’ e diventa rosso

BresciaToday è in caricamento