Terribile ritrovamento: vicino a un canneto spunta il cadavere di un uomo

Sul posto 118, carabinieri e vigili del fuoco

Foto d'archivio

Lunedì mattina, verso le 9, un cadavere è stato recuperato dalle acque del Lago d'Iseo, nei pressi del bar Vela di Paratico. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Chiari e di Capriolo, la Croce blu del Basso Sebino e i vigili del fuoco di Palazzolo. Per l'uomo non c'era già più nulla da fare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corpo si trovava vicino alla riva, sui sassi in prossimità di un canneto. Sono in corso le indagini, anche con l'intervento di un medico legale, per stabilire le cause del decesso e da quanto tempo sia avvenuto. Ancora sconosciute le generalità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus, nuovo allarme: focolai nel Mantovano, 27 positivi a Brescia

Torna su
BresciaToday è in caricamento