Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Cade nel lago prima della visita al ponte, ragazza muore in ospedale

Morta al Civile dopo meno di 24 ore: non ce l'ha fatta la giovane turista rumena, ma residente in provincia di Pavia, che sabato pomeriggio era stata rianimata dopo essere caduta dal pontile, a Marone

I primi soccorsi (fonte: teleboario.it)

Non ce l'ha fatta la giovane turista rumena, ma da anni residente in provincia di Pavia, caduta nelle acque del Sebino in territorio di Marone: è morta domenica mattina al Civile. Le flebili speranze di salvarla si sono spente dopo meno di 24 ore. Era rimasta troppo a lungo sott'acqua, senza respirare: un danno irreparabile.

Era sul lago per incontrare alcuni amici, e andare a passeggiare insieme sulla passerella di Christo. Ma sabato pomeriggio si è consumata la tragedia: intorno alle 14 è caduta in acqua praticamente di fronte al ristorante Galleria, a poche centinaia di metri dal centro di Marone.

Ci sono voluti più di 30 minuti per ritrovarla e poi recuperare il corpo: era finito quasi sul fondo, a una decina di metri di profondità. L'hanno trovata i volontari dell'idroambulanza di Camunia Soccorso, in condizioni disperate.

Portata a riva con una barella, e poi rianimata per almeno altri 40 minuti. Miracolo: il suo cuore ha ricominciato a battere. La giovane è stata allora accompagnata al Civile in elicottero, ricoverata nel reparto di Rianimazione.

In ospedale ci è rimasta per meno di 24 ore, è morta domenica mattina. Le sue generalità al momento non sono ancora note. A causare la caduta in acqua dal pontile, probabilmente un malore.


 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade nel lago prima della visita al ponte, ragazza muore in ospedale

BresciaToday è in caricamento