menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolto sulle strisce, muore in ospedale: donati gli organi

Marcello Airoldi si è spento venerdì all'ospedale Civile di Brescia, dov'era stato ricoverato mercoledì in seguito a un terribile incidente stradale: è stato travolto da un'auto mentre attraversava la strada

Marcello Airoldi si è spento venerdì in un letto dell'ospedale Civile di Brescia: troppo gravi le ferite riportate nel drammatico incidente avvenuto mercoledì, i medici non hanno potuto far nulla per salvargli la vita. Ma grazie agli organi donati dal 54enne di Lovere tante altre vite potranno essere salvate.

Un ultimo gesto di immensa generosità di un uomo dal cuore grande: Airoldi aveva infatti da poco deciso di prendersi una pausa dalla panetteria che gestiva per assistere l’anziana madre. 

Il drammatico incidente poco prima delle sette di mercoledì mattina: il 54enne stava attraversando le strisce pedonali che separano piazza Tredici Martiri dal lungolago, quando è stato travolto da un'auto che viaggiava verso Castro. Al volante dell'utilitaria, una Fiat Punto, un operaio di 43 anni residente a Pian Camuno, nel Bresciano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento