Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lago di Garda, l'acqua si tinge di giallo: la spiegazione del fenomeno

L'acqua tra i canneti di Desenzano © Bresciatoday.it

 

Sono decine e decine le segnalazioni arrivate in questi giorni, riguardanti le acque del basso Garda 'colorate' di giallo. Nessun allarme, si tratta di un fenomeno naturale.

"Dal 7 maggio teniamo monitorata la situazione straordinaria e naturale della colorazione gialla che si è poi trasformata in color marrone -  spiegano gli attivisti di WWF Bergamo-Brescia -. Si tratta di un fenomenale agglomerato di micro granuli di polline di pinacee trasportati dal vento e depositati sulla superficie, che si sono poi uniti alla fioritura annuale di alga formando chiazze chilometriche che stanno invadendo l'intero lago di Garda. Eventi naturali, ma indicatori di cambiamenti climatici". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BresciaToday è in caricamento