Cronaca

Lago di Garda: arrivano le Olimpiadi internazionali dell’Informatica

L'Italia impegnata sarà impegnata per la prima volta non solo nell'organizzazione di una sfida informatica planetaria, ma anche nella promozione della nostra cultura rispetto agli 82 paesi del mondo che parteciperanno alla gara

Le Olimpiadi internazionali dell’Informatica del 2012 (24a edizione) si terranno nel basso Garda dal 23 al 30 settembre 2012 e  vedranno l’Italia per la prima volta impegnata non solo nell’organizzazione di una sfida informatica planetaria, ma anche nella promozione dell’immagine, dello stile, del senso dell’accoglienza , della cultura italiana rispetto agli 82 paesi del mondo che parteciperanno a questa manifestazione.

È passato ormai più di un ventennio da quando nel lontano maggio 1989 si svolsero a Pravets in Bulgaria le prime Olimpiadi internazionali dell’Informatica (International Olympiad in Informatics), un evento sfida per i cervelli scolastici di tutto il mondo, modellato sulle Olimpiadi degli atleti muscolari, perorato dapprima da Blagovest Sendov, un professore bulgaro illuminato, e sostenuto poi dall’United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization (UNESCO).

Da allora a ogni nazione è permesso gareggiare con 4 olimpionici (studenti di una scuola secondaria di età inferiore ai 20 anni) accompagnati da due adulti per la due-giorni di sfide internazionali inframezzate da eventi socio-culturali.
La manifestazione, che da allora si è ripetuta ogni anno in un paese diverso, ha via via assunto sempre maggior rilievo internazionale di pari passo con la popolarità e la diffusione che l’informatica andava assumendo nella nostra quotidianità. Tant’è vero che le Olimpiadi Internazionali di Informatica sono ora un grande evento in grado di suscitare l’interesse dei più importanti network informatici della terra impegnati a scovare, tra le giovani menti in competizione, il nuovo Steve Jobs.

Non è casuale che molti teenager, provenienti da diverse realtà mondiali, vedano in questa competizione un’occasione di riscatto sociale e la prospettiva di raggiungere il successo attraverso una disciplina nella quale si riconoscono profondamente.
Nel 2011 la sede dei giochi internazionali è stata Pattaya, in Tailandia, dove il bileorusso Gennady Korotkevich si è aggiudicato la medaglia d’oro e il punteggio più alto (799 punti su 800), mentre l’italiano Luca Wehrsted, diciottenne del Liceo Copernico di Bologna, ha onorato il nostro paese con una medaglia di bronzo, contribuendo così ad aggiornare il palmares italiano a 30 medaglie (1 oro, 11 argenti e 18 bronzi) meritate dai nostri atleti a partire dal 2000, anno in cui abbiamo cominciato a partecipare.

In occasione della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi internazionali tailandesi è stata consegnata al direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Giuseppe Colosio la bandiera arancione simbolo delle Olimpiadi Internazionali che sventolerà nel 2012 in Italia e nel 2013 in Australia. Le Olimpiadi del 2012 saranno organizzate da Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico), Provincia di Brescia, Politecnico di Milano, Comune di Sirmione, Comune di Montichiari, Centro Fiera del Garda, Istituto “Tosi” di Busto Arsizio; i giovani soggiorneranno al Garda Village di Sirmione e gareggeranno presso il Centro Fiera del Garda di Montichiari, sede idonea ad accogliere circa 400 concorrenti.

Le IOI del 2012 (regolamento sul sito https://www.ioinformatics.org/rules/reg10.pdf) saranno precedute da una visita del Comitato Internazionale (IC) delle Olimpiadi (aprile 2012) che verificherà l’idoneità della sede e del campo di gara. Durante la settimana in cui si svolgerà l’evento, per venire incontro alle esigenze degli ospiti internazionali, verrà allestito un servizio wireless che coprirà l’intera area del Garda Village di Sirmione. Attualmente è in costruzione il sito dedicato all’evento www.ioi2012.org che verrà aggiornato man mano che
ci avvicineremo alla fatidica settimana 23-30 settembre 2012. E' prevista un’affluenza di circa 1000 persone tra atleti, tutor e osservatori internazionali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Garda: arrivano le Olimpiadi internazionali dell’Informatica

BresciaToday è in caricamento