Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Lago d'Iseo: impigliato sott'acqua, sub muore per soffocamento

Inutili i tentativi di soccorso. Sotto shock il compagno di immersione

Un terribile incidente è costato la vita a un sub sabato mattina nelle acque del Sebino, al largo di Tavernola. Stando a una prima ricostruzione, verso le 10.30 l'uomo sarebbe rimasto impigliato sott'acqua, probabilmente nella rete di un pescatore, morendo per soffocamento dopo aver finito l'ossigeno presente nella bombola.

L'amico presente con lui in quei drammatici istanti ha cercato di salvarlo dapprima cedendogli il proprio ossigeno, poi risalendo in superficie per lanciare l'allarme. Sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma, la polizia locale, l’automedica, l'elisoccorso del 118 e i sommozzatori di Treviglio. Al sub è stata portata una nuova bombola, ma era ormai in condizioni disperate.

Una morte atroce, in un punto del lago molto profondo che ha reso difficile la tempestività dei soccorsi. Sotto shock il compagno di immersione. Ancora in corso le operazioni per il recupero del cadavere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago d'Iseo: impigliato sott'acqua, sub muore per soffocamento

BresciaToday è in caricamento