Cronaca

É un ex poliziotto, ha rubato in 47 case e percepisce il reddito di cittadinanza

L'ex agente era già finito nei guai dieci anni fa per aver fornito ai detenuti cellulari e droga

Furto in abitazione (foto d'archivio)

Mercoledì 16 giugno, i carabinieri di Merate hanno arrestato cinque uomini rei di avere messo a segno la bellezza di 47 colpi in abitazioni di mezza Lombardia, ovvero nelle province di Bergamo, Como, Lecco e Monza Brianza. Tra loro anche un ex agente della Polizia Penitenziaria, già noto alle forze dell'ordine per avere fornito in passato telefoni e droga ai detenuti che doveva sorvegliare. Tra le persone arrestate, oltre all'ex agente 56enne, quattro uomini di origine albanese.

All’interno dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Lecco appare evidente come l'ex poliziott  abbia ricoperto un ruolo centrale nell’organizzazione, fornendo informazioni utili  per la buona riuscita dei colpi. L'uomo percepiva anche il Reddito di Cittadinanza, richiesto nell’agosto del 2020: l’Inps ha proceduto alla revoca immediata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

É un ex poliziotto, ha rubato in 47 case e percepisce il reddito di cittadinanza

BresciaToday è in caricamento