Pizzicato da una donna mentre ruba, tenta di investirla

È successo nel parcheggio di una ditta a Pian Camuno; il ladro, un 54enne pregiudicato, è stato arrestato dai Carabinieri di Artogne

Pian Camuno -  Il suo obiettivo erano gli specchietti retrovisori di un furgone parcheggiato all'interno di un'azienda, che stava cercando di asportare. Ma a mettere i bastoni tra le ruote al ladro ci ha pensato una donna, che lo ha sorpreso in flagrante, sventando il furto. Il malvivente si è poi dato alla fuga, salendo a bordo della sua auto e in retromarcia ha tentato di investire la testimone della tentata rapina. 

Fortunatamente la donna è riuscita a spostarsi velocemente, evitando di essere travolta dal veicolo. A bloccare il malvivente, un 54enne tunisino residente a Piancogno e con diversi precedenti,  ci ha pensato il proprietario della ditta con l'aiuto dei Carabinieri di Artogne, nel frattempo arrivati sul posto. 

Sulla vettura del 54enne, E.H. le iniziali, sono stati trovati oggetti e arnesi utilizzati per scassinare porte, finestre e serrande. Il tunisino è stato arrestato e il giudice ha convalidato la misura, disponendo l'obbligo di dimora a Piancogno in attesa del processo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus, nel Bresciano quasi 7000 casi e oltre 1000 decessi

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento