Ne ha fatte sparire 14 nel solo Bresciano: preso il Lupin delle auto rubate

I Carabinieri di Verolanuova hanno arrestato e portato in carcere un 59enne originario della provincia di Foggia, ma residente a Paderno Dugnano (Mi): i militari sono riusciti a ricostruire 14 furti d'auto parcheggiate in strada, avvenuti in numerosi comuni della provincia di Brescia. Il malvivente (un pregiudicato) lavorava con un complice che dev'essere ancora identificato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito di lunghe indagini, i militari hanno richiesto al pm la misura restrittiva a carico dell’uomo. Concordando con la tesi investigativa, il gip ha emesso un'ordinanza di "custodia cautelare in carcere", che i carabinieri hanno eseguito, unitamente ai colleghi della tenenza di Paderno Dugnano, presso l'abitazione del "Lupin" delle auto rubate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento