Cronaca

Coppia di anziani derubata in casa: addio alle fedi, simbolo di 60anni di amore

La cascina di due coniugi è stata presa di mira dai ladri, che hanno agito indisturbati e senza far rumore mentre la coppia stava cenando in cucina.

90 anni lui, 82 lei, ma i ladri non hanno avuto pietà della loro anzianità, e hanno svuotato il primo piano della loro casa, mentre loro cenavano in cucina. L’ultima triste storia di furti, raggiri e truffe ai danni di anziani arriva dalla campagna di Erbusco, dalla cascina dove vivono Beppe Calabria, 90 anni, e Angela Vezzoli, 82. 

I due coniugi vivono in una casa isolata di via Verdi, e forse proprio per questo i ladri hanno deciso di prenderli di mira. All’ora di cena, indicativamente tra le 19 e le 22, mentre la coppia si trovava in cucina, davanti alla televisione, i malviventi sono saliti al primo piano ed hanno messo a soqquadro tutto quanto. Armadi e cassetti svuotati a terra, quadri spostati in cerca della cassaforte, letti disfatti per cercare contanti. Il tutto senza fare troppo rumore visto che la signora Angela si è accorta del furto solo al momento di andare a letto, alle 22. 

Tra i tanti oggetti e preziosi spariti, una cosa rammarica più di tutto il resto la coppia: il furto delle due fedi nuziali, vecchie di 60 anni. Al di là del valore economico, ciò che rattrista i due anziani è che dopo tanto tempo non avranno più il pegno del loro amore, pegno che a lungo ha resistito alla storia, anche quando - come raccontato sulle colonne di Chiari Week - Beppe perse l’anello nuziale nei campi, salvo ritrovarlo addirittura un anno dopo. Ora sarà più difficile che accada. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di anziani derubata in casa: addio alle fedi, simbolo di 60anni di amore

BresciaToday è in caricamento