Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

La barca affonda dopo l’urto contro gli scogli: paura per quattro giovani

Naufragio nella notte per quattro giovani di età compresa tra i 22 e i 25 anni: la loro imbarcazione è colata a picco, sono stati salvati dai Vigili del fuoco.

Immagine di repertorio

Notte di lavoro per gli equipaggi dei Vigili del fuoco e della Guardia costiera di Salò, fortunatamente il dispiego di uomini ha fatto sì che tutto si sia concluso nel migliore dei modi. L’allarme è scattato alle ore 22:15 di sabato 10 giugno, una serata metereologicamente tranquilla, con le acque piatte e nessun problema di visibilità, quando nella sala operativa del Nucleo Mezzi Navali della Guardia costiera è arrivata la chiamata (al Numero Blu 1530) la richiesta di aiuto.  

A lanciarla sono stati quattro giovani di età compresa tra i 22 e i 25 anni la cui imbarcazione nei pressi dell’Isola del Garda si era incagliata contro gli scogli mettendo a repentaglio la loro sicurezza, soprattutto quella di uno di loro che non sapeva nuotare. All’arrivo del battello dei Vigili del fuoco la barca - della lunghezza di 5 metri - era già parzialmente sommersa. 

I Vigili del fuoco dopo aver raggiunto l’imbarcazione - in una zona pericolosa data la presenza degli scogli a bassa profondità - sono riusciti a recuperare tutti i ragazzi, impauriti ed infreddoliti. Una volta tornati a riva, a Salò, i naufraghi sono stati affidati al personale del 118 per gli accertamenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La barca affonda dopo l’urto contro gli scogli: paura per quattro giovani

BresciaToday è in caricamento