L’alta velocità di Italo dal 1° marzo anche a Brescia

Verona, Bologna, Firenze, Roma e Napoli: queste le destinazioni raggiungibili a bordo del treno rosso ad alta velocità di Italo, che dal primo marzo aggiunge Brescia alle altre 18 città italiane dove è presente

Alle ore 5.46 di martedì 1 marzo da Brescia partirà ufficialmente il primo treno rosso col muso allungato targato Italo. La notizia è stata diffusa ieri direttamente da Ntv, Nuovo Trasporto Viaggiatori, la compagnia ferroviaria privata ideatrice del treno ad alta velocità che ha tra i soci fondatori Luca di Montezemolo, Diego della Valle, Gianni Punzo e Giuseppe Sciarrone.

L'attuale flotta dei treni Italo è composta da 25 treni Agv 575 di ultima generazione in grado di viaggiare fino a 360 Km/h. 4 gli ambienti di viaggio, spiegati direttamente sulla piattaforma del treno: “Smart”, che offre grande qualità a prezzi competitivi, “eXtra Large”, mix perfetto tra la convenienza della Smart e il comfort della Prima, “Prima”, dedicata a chi nel viaggio cerca comodità e servizio curato e attento, e infine “Club”, un ambiente di viaggio esclusivo per i più esigenti. A bordo treno, con la connessione internet wi-fi gratuita in tutti gli ambienti, si potrà accedere al portale di bordo Italolive, dal quale è possibile fruire dei diversi contenuti di intrattenimento quali film gratuiti, quotidiani e libri digitali. 

Ntv sulla città di Brescia ha deciso di mettere a disposizione quattro collegamenti giornalieri: due in partenza da Brescia e due che invece termineranno qui la corsa. Chi vorrà prendere Italo partendo da Brescia potrà scegliere il treno feriale delle 5,46 o quello delle 6,46. Coloro che invece vorranno arrivare a Brescia potranno scegliere se farlo alle 19,17 o alle 23,05 (escluso il sabato). I tempi di percorrenza per raggiungere la capitale saranno di 3 ore e 47 per la Tiburtina e 3 ore e 59 per la stazione Termini. I biglietti sono già in vendita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento