Cronaca

Ministro Kyenge a Brescia, Forza Nuova preannuncia presidi

La visita attesa per venerdì sera a Gussago e sabato in città. Nei mesi scorsi, già due gli appuntamenti annullati. FN annuncia che organizzerà un doppio banchetto: "Il suo un modello fallimentare"

"Siamo la prima provincia per presenze straniere: è giusto che il Ministro arrivi a Brescia". Lo ha detto il segretario bresciano della Camera del Lavoro Damiano Galletti alla vigilia dell'arrivo nel bresciano del ministro Cecile Kyenge, dopo due visite mancate, a settembre e ad ottobre.

Il ministro è atteso venerdì sera a Gussago, per un incontro promosso dall'Azione Cattolica e sabato mattina in centro città per un convegno organizzato dal Comune di Brescia. Forza Nuova ha già annunciato un doppio banchetto per "contestare il fallimentare modello di immigrazione proposto dal Ministro".

Anche Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia potrebbero però far sentire il loro dissenso. Viviana Beccalossi, assessore regionale in quota Fratelli d'Italia, già nei scorsi tramite Facebook aveva contestato il Ministro. "Mi è appena arrivato un invito dal sindaco di Brescia Del Bono per un convegno sabato 11 gennaio sul tema dell'immigrazione. Ospite d'onore il ministro Kyenge. Risposta: Anche no, grazie!!! Brescia ha già dato!" ha scritto Viviana Beccalossi.


Per la Cgil invece la visita del Ministro Kyenge sarà l'occasione per portare all'attenzione del Governo i ritardi che si registrano a Brescia sul rilascio dei permessi di soggiorno. "Le forze politiche che alimentano l'odio verso il diverso - ha detto il segretario della Camera del Lavoro - è naturale che vogliano creare tensione anche in questa occasione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ministro Kyenge a Brescia, Forza Nuova preannuncia presidi

BresciaToday è in caricamento