Figlio morto nell'incidente, l'appello disperato del padre: "Ridatemi il suo cane Leo"

Su Facebook più di 4000 condivisioni per l'appello di Omar Zeni, il papà di Kevin scomparso a soli 19 anni: “Riportate a casa il nostro Leo”

Kevin con il suo cane Leo

L'appello disperato del papà di Kevin, il ragazzo di Desenzano del Garda (abitava a Rivoltella) di appena 19 anni morto per le conseguenze di un terribile incidente stradale: “Riportate a casa il nostro Leo”. Leo è il cucciolo di pastore tedesco (ha pochi mesi) che era appena arrivato in famiglia, e a cui Kevin era davvero tanto affezionato.

Così tanto che anche la sera dell'incidente, sulla strada che da Solferino porta a Lonato e Desenzano, era in sella al suo scooter Yamaha proprio per cercare il cane (che su Facebook si diceva fosse stato avvistato proprio nelle campagne dell'Alto Mantovano). Su quella strada si è poi consumata la tragedia: il giovane è spirato in ospedale meno di 24 ore più tardi.

“Sono il papà di Kevin – scrive Omar Zeni su Facebook, molto conosciuto in paese: è il titolare del Bar Centro di Rivoltella insieme alla moglie Samanta – e quello che tiene in braccio nella foto è il nostro Leo, scomparso il 26 ottobre. Questo messaggio vuole arrivare alla persona che si sta prendendo cura di Leo, perché qualcuno ce l'ha in casa, visto che di incidenti non ce ne sono stati, e che nessuno di quelli che lavorano in campagna (e ne conosco tanti) ha più visto il nostro cane”.

Su Facebook migliaia di condivisioni

“Mi domando perché – continua il padre – non l'abbiano portato al canile. Altrimenti che mi chiamino, che ci mettiamo d'accordo. Perché per Kevin purtroppo non c'è rimedio, mentre per Leo sì”. Un appello accorato, e che su Facebook ha già avuto un riscontro incredibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato pubblicato martedì, e in poche ore sono già più di 1300 le “reactions”, più di 200 i commenti, quasi 4300 le condivisioni. Il popolo della rete che dimostra tutto il suo affetto, dopo che un'intera comunità aveva abbracciato i familiari per la perdita dell'amato Kevin, di cui sono stati donati gli organi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

  • Lombardia, primo morto Covid dopo 5 giorni: un 81enne di Lumezzane

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento