Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Milano / Via Milano

Passeggia in via Milano con un kalashnikov giocattolo: denunciato

Una volante cittadina giovedì sera si è imbattuta in un ragazzino che passeggiava imbracciando un fucile tipo kalashnikov. Gli agenti hanno appurato si trattasse di arma-giocattolo, ma non è bastato per evitare al ragazzo una denuncia

Dopo essere uscito dal negozio dove l’aveva appena acquistato stava facendo ritorno a casa, pensando bene di tenerlo in mano, senza custodia. Per di più indossava una felpa col cappuccio calato sulla testa. Un ragazzo di 19 anni giovedì sera ha passato una brutta mezz’ora quando è stato incrociato da una volante del Commissariato Carmine che transitava lungo via Milano. 

Il giovane, appassionato di giochi di guerra realistici, in particolare softair, aveva appena acquisto un fucile mitragliatore ad aria compressa del tutto simile a un kalashnikov, e stava rincasando. Gli agenti sulla volante quando l’hanno visto gli hanno intimato di mettere a terra l’arma e di rimanere immobile, al che lui ha gridato che si trattava di un giocattolo, anche se sprovvisto di talloncino rosso all’estremità della canna. 

Dopo averlo portato in commissariato, ed avergli sequestrato l’arma, al 19enne è stata notificata la denuncia a piede libero per procurato allarme. Come raccontato sulle colonne di Bresciaoggi, al giovane è stato anche spiegato che seppure si trattasse di giocattolo, il mitragliatore andava rigorosamente trasportato in custodia.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggia in via Milano con un kalashnikov giocattolo: denunciato

BresciaToday è in caricamento