Cronaca San Gervasio Bresciano

Colpito in casa da un improvviso malore, medico muore in ospedale

Tragedia a San Gervasio: il medico Jusu Cyril Sandy è stato ritrovato in condizioni disperate nella sua abitazione, dopo una settimana è morto in ospedale

Non ce l'ha fatta Jusu Cyril Sandy, medico molto conosciuto di origini britanniche ma che da più di 20 anni abita e lavora nella Bassa, dove svolge il servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica): si è spento a 53 anni in ospedale dopo una settimana di agonia, travolto a quanto pare da un'improvvisa emorragia cerebrale, che purtroppo non gli ha lasciato scampo.

Abitava a San Gervasio Bresciano con la moglie e i giovani figli. E' stata proprio la moglie a dare l'allarme, nonostante fosse in Inghilterra con i bambini: preoccupata che il marito non rispondesse al telefono, ha deciso di allertare una vicina di casa, incaricata di suonare il campanello e vedere cosa stesse succedendo.

Nessuna risposta anche alla porta, e quindi la chiamata al 112: sul posto ambulanza, carabinieri e vigili del fuoco, che hanno sfondato il portone e sono entrati in casa. L'hanno trovato a terra, esanime, che respirava ancora ma in condizioni gravissime.

Rianimato a lungo sul posto, è stato poi trasferito d'urgenza (in elicottero) al Civile, dove è rimasto ricoverato per più di una settimana. Ma non si è più ripreso: venerdì scorso la brutta notizia. I medici non hanno potuto fare niente per salvarlo. La salma è a disposizione della magistratura, per eventuali accertamenti. Tutta la comunità di San Gervasio, e dei Comuni vicini, si stringe al cordoglio dei familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito in casa da un improvviso malore, medico muore in ospedale

BresciaToday è in caricamento