Cronaca Iseo / Via Stazione

In treno senza biglietto e documenti, riempie di schiaffi e insulti un finanziere

L'episodio nei giorni scorsi su un treno della linea Brescia - Edolo, nei pressi delle stazione di Iseo: l'uomo, un cittadino nigeriano, è stato denunciato per omessa esibizione del documento di riconoscimento, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Voleva viaggiare gratis e quando è stato scoperto dal capo treno si è rifiutato di scendere. Non solo: ha pure aggredito un finanziere libero dal servizio, chiamato ad intervenire dal personale ferroviario. Protagonista dell'ennesimo violento episodio, che si è verificato nei giorni scorsi su un convoglio della linea Brescia - Edolo, un cittadino nigeriano.

Tutto è accaduto nei pressi della stazione di Iseo: dopo il secco rifiuto ad abbandonare il treno, l'uomo non ha voluto mostrare i documenti ad un militare libero dal servizio che era intervenuto per cercare di risolvere la situazione. Alla classica domanda "Documenti, prego" avrebbe risposto con una lunga sequela di insulti, poi avrebbe alzato le mani contro il finanziere, colpendolo con una raffica di schiaffi.

Per neutralizzare il passeggero, il militare ha quindi chiamato i colleghi della tenenza di Pisogne che si sono precipitati alla stazione di Iseo. Il nigeriano è stato fermato e portato in caserma per l'identificazione. Effettuati i controlli di rito, l'uomo è stato denunciato a piede libero per omessa esibizione del documento di riconoscimento, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In treno senza biglietto e documenti, riempie di schiaffi e insulti un finanziere

BresciaToday è in caricamento