Cronaca

Isorella: adescata su Facebook, 13enne ossessione della coppia

Dalle indagini svolte dalle autorità elvetiche, sembra emergere una nuova realtà sul caso della giovane sequestrata. Niente pedopornografia, ma l'ossessione di una coppia senza figli

ISORELLA. Sembra sfumare l'ipotesi del sequestro a sfondo sessuale della 13enne adescata su Facebook.

Dalle indagini sta infatti emergendo che la coppia responsabile del sequestro, senza figli e residente nel Canton Ticino, era ossessionata dalla giovane conosciuta in una chat 5 mesi fa, tanto da aver confidato agli amici di volerla adottare.

Restano comunque alcune ombre sul caso. Il 26enne arrestato, nel 2008 era stato accusato di rapimento dalla famiglia della moglie: all'epoca del loro primo incontro, lei aveva infatti solamente 16 anni.

La ragazza, tuttavia, aveva dichiarato di essersene andata di casa di sua spontanea volontà: "Voglio vivere con lui", dichiarò, per poi decidere di sposarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isorella: adescata su Facebook, 13enne ossessione della coppia

BresciaToday è in caricamento