Cronaca

Bimba di un anno ustionata con l'acqua bollente: è grave in ospedale

E' ricoverata in gravi condizioni a Milano la bimba di appena 1 anno che venerdì mattina si è ustionata con un pentolino di acqua bollente

Sono gravi le condizioni della bimba di appena un anno che nel primo pomeriggio di venerdì è rimasta ustionata da un pentolino di acqua bollente: come scrive il Giornale di Brescia, avrebbe riportato scottature in oltre un terzo del corpo. Per questo motivo è stata ricoverata al Niguarda di Milano, trasferita in ospedale in elicottero.

L'allarme è stato lanciato poco dopo le 13. Da quanto si è appreso finora, la piccola sarebbe stata involontariamente travolta dall'acqua bollente contenuta in un pentolino, che un familiare stava maneggiando in cucina.

Ogni anno 600mila bambini feriti in casa

L'incidente è successo in un'abitazione in centro a Isorella, non lontano dal municipio. La bambina è figlia di una giovane coppia: i genitori l'avrebbero seguita in ospedale fino a Milano. Secondo un recente report del Ministero della Salute, ogni anno si verificherebbero almeno 600mila accessi al pronto soccorso pediatrico conseguenti a infortuni domestici. Tra i più diffusi ci sono i traumi da caduta, le ferite da taglio, le ustioni, il soffocamento e l'ingestione di sostanze nocive o corpi estranei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di un anno ustionata con l'acqua bollente: è grave in ospedale

BresciaToday è in caricamento