rotate-mobile
Cronaca Iseo

Picchia la compagna alla festa di Capodanno, in piazza davanti al figlioletto

L'aggressione la sera dell'ultimo dell'anno

La festa di capodanno finisce in violenza: i carabinieri di Iseo hanno arrestato un uomo di 41 anni che la sera del 31 dicembre avrebbe aggredito e picchiato la compagna, durante la festa organizzata in piazza. Alcuni giovani, poco prima di mezzanotte, hanno segnalato l'accaduto a una pattuglia in servizio nei dintorni.

Arrestato per maltrattamenti

I carabinieri sono subito intervenuti e hanno arrestato il 41enne in flagranza di reato, a quanto pare ancora intento a maltrattare la donna, coetanea del suo aggressore. Tutto questo davanti al figlio della coppia: un bimbo di appena 5 anni. Non sarebbe la prima volta che la donna viene picchiata o maltrattata: la conferma arriverebbe dai precedenti specifici rilevati a carico del 41enne, un turista italiano in vacanza sul Sebino per l'ultimo dell'anno.

L'uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. A detta di alcuni testimoni, sarebbe stato ubriaco: questo potrebbe aver scatenato le violenze. Nonostante fosse circondato da centinaia di persone, in piazza a Iseo, avrebbe comunque colpito la sua donna davanti a tutti, facendola anche cadere a terra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la compagna alla festa di Capodanno, in piazza davanti al figlioletto

BresciaToday è in caricamento