rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Iseo: tenta il suicidio, salvato dai carabinieri che poi lo arrestano

Nella serata di ieri, un bresciano di 63 anni ha minacciato di volersi togliere la vita armato di pistola. Dopo aver desistito grazie alla mediazione degli agenti, è stato arrestato per porto, detenzione e fabbricazione di armi

Attimi di tensione si sono vissuti nella serata di ieri fuori dalla stazione dei carabinieri di Iseo, quando un 63enne bresciano si è presentato ai militari armato di pistola, dichiarando di volersi togliere la vita. Solo la delicata mediazione dei carabinieri ha permesso di evitare il peggio.

Per dimostrare di voler andare fino in fondo, infatti, l'uomo ha anche sparato un colpo in aria con la sua pistola.

Il 63enne, da qualche tempo disoccupato, si è detto esasperato dagli accertamenti dell'intendenza di Finanza. L'uomo é stato poi arrestato per porto, detenzione e fabbricazione di armi e per lo sparo esploso in luogo pubblico.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iseo: tenta il suicidio, salvato dai carabinieri che poi lo arrestano

BresciaToday è in caricamento