Lite con accoltellamento, denunciato 32enne a Provaglio d'Iseo

Z.M., 32enne pregiudicato nato a Cremona ma residente a Provaglio d'Iseo, ha ferito un amico con diversi fendenti. Non chiaro cos'abbia scatenato la lite, ma pare che l'aggressione sia legata a futili motivi

Foto di repertorio

PROVAGLIO D'ISEO - Lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma e strumenti atti ad offendere. Con queste accuse è stato denunciato dai Carabinieri di Iseo un pregiudicato residente a Provaglio d'Iseo, Z.M., 32enne nato a Cremona, celibe e disoccupato. 

Il pregiudicato, nel corso di una lite scatenata apparentemente da futili motivi nella notte tra mercoledì e giovedì, ha accoltellato un amico 42enne residente a Iseo.

La vittima è stata colpita ripetutamente a bordo dell'auto dell'aggressore, con fendenti scagliati da una lama lunga circa 15 centimetri. 

Il 42enne è stato soccorso da un passante e in seguito trasportato in ospedale: è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni.

L'aggressore è stato rintracciato nella sua abitazione dai Carabinieri: ha ammesso le sue responsabilità e ha consegnato spontaneamente l'arma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento