Pulisce la pistola: guardia giurata ferisce figlia 18enne all'addome

La giovane è stata ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Ome. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Gianluca B. stava pulendo la pistola quando è partito un colpo che gli ha trafitto la mano ed ha colpito la figlia

Tragico incidente a Pilzone, frazione di Iseo, nel bresciano. Intorno alle 20.30 una ragazza di 18 anni è stata raggiunta all'addome da un colpo di pistola partito accidentalmente dall'arma del padre.

L'uomo, Gianluca B., una guardia giurata, in casa stava pulendo la pistola in dotazione quando è improvvisamente esploso un proiettile che gli ha trafitto la mano ed ha colpito la figlia. La ragazza è stata ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Ome. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Chiari e della stazione di Iseo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Svolta per entrare in azienda e viene centrato da un'auto: addio a camionista 48enne

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Focolaio colpisce alcune famiglie in paese: decine di contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento