Pulisce la pistola: guardia giurata ferisce figlia 18enne all'addome

La giovane è stata ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Ome. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Gianluca B. stava pulendo la pistola quando è partito un colpo che gli ha trafitto la mano ed ha colpito la figlia

Tragico incidente a Pilzone, frazione di Iseo, nel bresciano. Intorno alle 20.30 una ragazza di 18 anni è stata raggiunta all'addome da un colpo di pistola partito accidentalmente dall'arma del padre.

L'uomo, Gianluca B., una guardia giurata, in casa stava pulendo la pistola in dotazione quando è improvvisamente esploso un proiettile che gli ha trafitto la mano ed ha colpito la figlia. La ragazza è stata ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Ome. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Chiari e della stazione di Iseo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Cade dalla bicicletta e cerca di aiutarlo: il cane gli strappa via il naso

Torna su
BresciaToday è in caricamento