Cronaca

Ladri senza scrupoli: rubati i soldi per il Grest dei ragazzi

I ladri hanno forzato il muro e rubato la cassaforte

Foto d'archivio

Entrano negli uffici e rubano la cassaforte: è il colpo messo a segno all’oratorio di Iseo nella notte tra sabato 19 e domenica 20 giugno. Durante le ore notturne la banda criminale è entrata negli uffici dell’oratorio e ha forzato la cassaforte, portando via gli incassi delle iscrizioni al Grest, circa 4mila euro. Il furto è stato scoperto la mattina seguente da un volontario che, una volta arrivato per tagliare l’erba, si è accorto che la porta dell’ingresso era stata aperta con la forza. All’interno del bar tutto sembrava al suo posto ma al piano superiore l'uomo ha trovato una parte di muro abbattuto e la cassaforte portata via. La banda di professionisti, inoltre, ha messo fuori uso l’impianto di videosorveglianza.

Un colpo studiato alla perfezione

Un colpo studiato alla perfezione: sul posto sono giunti il curato responsabile dell’oratorio, don Nicola Ghitti, e i carabinieri di Iseo, che stanno indagando sull’accaduto. “Ci dispiace – ha detto il curato – perché questo è il lavoro di tanti volontari. Il denaro viene speso semplicemente per mantenere le strutture e accogliere i ragazzi. Speriamo che l’accaduto sia ancor più di stimolo alla gente di Iseo per avere a cuore questa realtà”. Le indagini si stanno concentrando su persone locali: si presume che solo qualcuno della zona potesse sapere che nel fine settimana l'oratorio avrebbe incassato dei contanti per le iscrizioni al campo scuola estivo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri senza scrupoli: rubati i soldi per il Grest dei ragazzi

BresciaToday è in caricamento