rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Iseo

Infortunio sul lavoro in azienda: l'operaio è morto in ospedale

A nulla sono valsi gli sforzi dei medici

È morto l'operaio di 43 anni che era stato trasportato al Civile di Brescia in seguito a un incidente sul lavoro avvenuto alla Nulli di Iseo. Si chiamava Jaswinder Singh e abitava a Castiglione delle Stiviere, comune mantovano al confine con la nostra Provincia. Ricoverato in condizioni gravissime, il giovane lavoratore è spirato dopo 48 ore di agonia: i medici non avrebbero potuto fare nulla per salvargli la vita e nella serata di ieri, mercoledì 26 aprile, hanno dovuto arrendersi e constatare la morte cerebrale.

Il terribile infortunio nella mattinata di lunedì 24 aprile. Stando a una primissima ricostruzione, il 43enne, dipendente di una ditta esterna, si stava occupando insieme a un collega di applicare della vernice al capannone dell'azienda iseana che realizza coperture in legno. Forse a causa di un malore improvviso, mentre si trovava sul cestello a parecchi metri da terra, si sarebbe sporto azionando involontariamente il comando di elevazione. La gru avrebbe quindi continuato a salire, per poi bloccarsi una volta raggiunto il soffitto.

Scattato l'allarme sul posto, oltre ai sanitari del 118, erano immediatamente intervenuti i vigili del fuoco e i tecnici del nucleo di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro di Ats, ai quali spetta fare luce sulla dinamica di quanto accaduto. Le condizioni del 43enne erano apparse da subito gravissime: trasportato in eliambulanza al Civile di Brescia i medici non avrebbero potuto fare nulla per sottrarlo alla morte.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortunio sul lavoro in azienda: l'operaio è morto in ospedale

BresciaToday è in caricamento