Allarme meningite, sale la paura: vaccinazioni a tappeto nelle scuole

Nessun istituto verrà chiuso, per ora, ma la guardia resta alta sul Sebino: gli studenti di due scuole verrano sottoposti alle vaccinazioni e lunghe code si registrano fuori dagli ambulatori

Nessuna emergenza, come ha più volte ribadito l’assessore regionale al Welfare, ma la paura cresce e l’allarme meningite resta dopo i diversi casi registrati sul Sebino. L’unico modo per difendersi è quello di vaccinarsi: ecco perché nelle prossime ore agli studenti delle scuole superiori verrà somministrato il vaccino contro la malattia infettiva e gli ambulatori straordinari sono stati presi d'assalto.

Vaccini a scuola e nelle aziende

La misura per ora riguarda due istituti bergamaschi: il Serafino Riva di Sarnico e l’istituto politecnico di Grumello del Monte. Un destino che presto potrebbe toccare anche gli alunni dell’Antonietti di Iseo: tutto dipende dall’esito del vertice - fissato per le 19 di martedì - a cui prenderanno parte i sindaci del paesi bresciani interessati dall’allarme meningite (Capriolo e Paratico, oltre a Iseo ), l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, i dirigenti delle Ats di Brescia e Bergamo e dell’e Asst di Bergamo Est e della Franciacorta. Per far fronte al problema è stato istituito un bollettino giornaliero e un canale dedicato per condividere con i sindaci tutte le informazioni necessarie ad affrontare con serenità la situazione.

Osservata speciale resta la zona del basso Sebino bergamasco, di Grumello del Monte, e di Villongo, paese dove si sono verificati la maggior parte dei casi di infezione da meningococco di tipo C. Ma le autorità sanitarie monitorano con attenzione anche i comuni del Bresciano confinanti (Paratico, Iseo e Capriolo): l’attenzione è rivolta in particolare modo alle scuole superiori (gli studenti fino a 11 anni sono coperti dal vaccino obbligatorio) e alle aziende frequentate anche dai cittadini provenienti dall’area più colpita. In questo caso sono i datori di lavoro a dover richiedere la procedura vaccinale per i propri lavoratori.  

Gli ambulatori in provincia di Brescia

Da giorni lunghe code si sono registrano fuori dagli ambulatori straordinari aperti a Iseo, Paratico e Capriolo dove i cittadini che lo desiderano possono essere vaccinati. Solo tra sabato e domenica sono stati somministrati 5mila vaccini: 2mila in provincia di Brescia e 3mila in quella di Bergamo. Il piano vaccinale non si ferma, coinvolgendo nelle prossime  anche i medici di base e i pediatri di famiglia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I casi di meningite sul lago d'Iseo

Sono cinque i casi di infezione da meningococco registrati nella zona del basso lago d'Iseo in poco più di un mese. Ai primi di dicembre era deceduta in ospedale la 19enne Veronica Cadei, studentessa alla Cattolica di Brescia: solo pochi giorni fa lo stesso destino era toccato a Marzia Colosio, mamma di 48 anni morta per lo stesso motivo. Nel mezzo i due ricoveri in ospedale di altre due persone residenti a Villongo, una ragazza di 16 anni e un operaio di 36 al lavoro alla Oldrati di Adro, fino all'ultimo episodio, con il ricovero d'urgenza di un 16enne di Castelli Calepio, che a quanto pare sta già meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento