menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Follia in strada: lancia un tombino e prende a calci la porta di un'abitazione

È successo a Iseo, nella tarda serata di domenica. L'uomo è stato fermato dai carabinieri.

Completamente fuori di sé, ha danneggiato qualsiasi cosa gli capitasse a tiro. Serata di straordinaria follia, quella di domenica nel centro di Iseo, nella zona di via Pieve. A scatenare il panico tra i residenti è stato un 26enne di casa in paese: completamene fuori di sé, avrebbe prima sradicato un tombino dalla sede stradale, poi lo avrebbe scagliato contro la saracinesca di un locale, danneggiandola. Non contento avrebbe poi preso a calci la porta di un'abitazione privata.

A quel punto il proprietario è uscito per cercare di fermare l'irrequieto ed è scattata una furibonda lite, oltre alla chiamata al numero unico per le emergenze. In pochi minuti sul posto sono arrivati i Carabinieri e i sanitari del 118, giunti a bordo di un'ambulanza e un'automedica.

La furia del giovane è stata comunque stata sedata prima che facesse altri danni: una volta calmato, è stato accompagnato all'ospedale di Iseo e ricoverato in psichiatria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento