Dalla strada 'sgorga' benzina: 150.000 euro per bonificare l’area

Benzina e idrocarburi sotto il manto stradale: succede a Iseo, tra Via Paolo VI e Via Rovato. Il Comune già corre ai ripari: per la bonifica serviranno fino a 150mila euro

Foto d’archivio

Là dove c'era il distributore adesso c'è un terreno contaminato da idrocarburi. Succede a Iseo, all'incrocio fra Via Paolo VI e Via Rovato: la bonifica potrebbe costare fino a 150mila euro. Lo scrive BresciaOggi, citando un'interpellanza della minoranza di “Iseo anch'io”.

Ad accorgersi della contaminazione la stessa ditta che in queste settimane sta lavorando alla posa delle condotte di smaltimento delle acque meteoriche della vicina Via Gorzoni. L'amministrazione si è già mossa, attivando uno studio per valutare l'entità e la quantità dell'inquinamento sotto il terreno.

Si tratterebbe comunque di un'area molto circoscritta, e solo all'inizio della via. In contemporanea al prosieguo dei lavori dovranno essere effettuati prelievi e analisi in collaborazione con l'Arpa. Le responsabilità dello sversamento saranno poi vagliate dalla Provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento