menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Insegnante, mamma e catechista: le lacrime per Isabella, uccisa da un tumore

Isabella Paris si è spenta nei giorni scorsi, a soli 57 anni. Bresciana d’origine, viveva da tempo a Noceto, in provincia di Parma. Lascia il marito Stefano e due figli

Ha affrontato la malattia con coraggio e fede, avvolta dall’amore del marito e dei figli. Ma un male spietato, contro cui lottava da anni, se l’è portata via nonostante le cure: Isabella Paris si è spenta sabato sera, tra le braccia dei suoi cari, a soli 57 anni.

Originaria di Brescia, viveva da anni a Noceto, comune della provincia di Parma, con il marito Stefano Mori e i figli Giacomo e Pietro. Era conosciutissima e apprezzata sia nel Bresciano sia nel Parmense: insegnava religione alle scuole elementari di Fontanellato ed era catechista nella parrocchia di San Martino di Noceto, dove alle 14 di lunedì si svolgeranno i funerali. Dopo la cerimonia la salma sarà trasferita al cimitero di San Francesco da Paola di Brescia per la sepoltura.

Una donna piena di vita, intelligente e creativa e profondamente credente, così viene descritta da chi l’ha conosciuta negli anni. “Difficile sostituire il suo spessore di sentimenti di saggezza e l’esempio che ci lascia”, scrivono i parenti. Una vita per la sua famiglia e per le comunità dove ha vissuto: tutti la ricordano per il suo impegno in parrocchia e per le persone bisognose. Oltre al marito e ai figli, lascia la mamma Virì.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento